PSR Calabria 2014-2020 – Bando: Misura 03 – Intervento 3.1.1 – Regimi di qualità

Sostegno ad associazioni di agricoltori che partecipano per la prima volta a regimi di qualità

Nell’ambito del PSR Calabria 2014 – 2020 è stato pubblicato un bando con lo scopo di concedere aiuti alle associazioni di agricoltori che operano nei regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari.  L’intervento prevede la concessione di un sostegno annuale alle associazioni di agricoltori che agiscano per conto  dei propri singoli associati, i quali partecipino per la prima volta a regimi di qualità e siano “agricoltori in attività”.
La partecipazione per la prima volta è intesa come prima iscrizione dell’agricoltore al regime di qualità nei cinque anni consecutivi, precedenti o successivi, la presentazione della domanda di sostegno. L’intensità dell’aiuto è pari al 100% dei costi fissi sostenuti per la partecipazione al regime di
qualità ammesso, entro il limite massimo complessivo annuale di € 3.000,00 per azienda per un massimo di 5 anni.

I beneficiari del sostegno possono essere:

a) Consorzi di tutela;
b) Consorzi tra consorzi di tutela di cui alla lettera a);
c) Consorzi tra imprese agricole;
d) Associazioni di produttori agricoli;
e) Organizzazioni di produttori (OP);
f) Associazioni di organizzazioni di produttori (AOP);
g) Cooperative agricole.

Il sostegno può essere richiesto per l’adesione ad uno dei seguenti regimi di qualità:

1)Regime istituito a norma di regolamenti e disposizioni unionali:
– DOP/IGP/STG/prodotto di montagna;

– Produzione biologica, prodotti agricoli e alimentari ottenuti ai sensi del Regolamento (CE) 834/2007;

– Indicazione geografica delle bevande spiritose (Reg. CE 110/2008);

– IG, Indicazioni geografiche delle bevande spiritose, prodotti registrati ai sensi del Regolamento (UE) 251/2014;

2)Regime  riconosciuto nel rispetto dei criteri indicati all’articolo 16, comma 1, lettera b) del Regolamento (UE) 1305/2013 quali:
– Sistema di Qualità Nazionale (SQN) zootecnia;
– Sistema di qualità nazionale di produzione integrata (SQNPI);

3)Regimi  facoltativi ammissibili di certificazione dei prodotti agricoli, quali:
– Certificazioni volontarie di prodotto: BRC, IFS, GLOBALGAP;

L’ammissibilità dei su citati regimi facoltativi è condizionata all’approvazione, da parte della Commissione Europea, della proposta di modifica del PSR attualmente in fase di negoziazione con i Servizi della Commissione.

Scadenza: 26/03/2018

La scadenza è stata prorogata al 11/04/2018

Per ulteriori informazioni contattatemi.

Default image
alessandrosquillaci
Articles: 101

Leave a Reply