Alessandro Squillaci, Tecnologo Alimentare, Esperto in Sistemi di Gestione della Qualità e Sicurezza Alimentare, è iscritto all’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Basilicata e Calabria con il codice identificativo n. 222 e dal 2019 è membro della commissione interna Calabrese dell’Ordine.

Laureato presso il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, ha svolto a Napoli un Master di specializzazione in “Esperto in Sistemi di Gestione della Qualità e Sicurezza Alimentare” ottenendo le seguenti qualifiche professionali:

  • Auditor Sistemi di Gestione: metodologia di audit UNI EN ISO 19011:2012 (aggiornato alla UNI EN ISO  19011:2018);
  • Auditor/Lead Auditor di II e III parte per i sistemi di gestione della qualità UNI EN ISO 9001:2015;
  • Internal Food Safety Auditor ISO 22000;
  • Auditor Interno BRC Food.

La tesi ha trattato le tematiche sulla qualità dei prodotti da forno analizzando e valutando parametri reologici al fine di poter determinare l’accettabilità del prodotto utilizzando una metodologia sviluppata attraverso l’analisi di parametri fisici e strutturali quali: texture, durezza e fratturabilità. Questi parametri sono stati, inoltre, associati alla composizione del prodotto utilizzato per migliorare il processo produttivo delle aziende sia da un punto di vista strutturale che sensoriale.

Questo studio è stato pubblicato nel 2017 dalla casa editrice Edizioni Accademiche Italiane con il titolo Parametri reologici chiave per prodotti trasformati da forno, ISBN: 978-3-330-78244-0.

A luglio del 2019 conclude il Master di 2° livello per Tecnico Esperto “Il Bergamotto di Reggio Calabria. Produzione e Valorizzazione”, la cui tesi ha trattato l’influenza di una alimentazione con pastazzo di bergamotto sulla qualità della carne. Da tale studio è derivato l’articolo “Bergamotto di Reggio Calabria Tutte le sue applicazioni”, pubblicato con il numero di Febbraio della rivista “Macchine Alimentari”

Inoltre, il percorso di studi e le esperienze lavorative effettuate hanno permesso di acquisire conoscenze e competenze relative a metodologie di analisi chimiche-fisiche-microbiologiche, di botanica, biochimica, chimica agraria, tecnologia alimentare e normativa agro alimentare, necessarie per lo sviluppo di etichette alimentari e manuali basati sui principi H. A. C. C. P.

OBIETTIVI

  • Garantire qualità e sicurezza dei prodotti alimentari

  • Innovare/Implementare i sistemi produttivi

  • Disseminare la conoscenza

MISSION

“Supportare gli stakeholder verso il miglioramento continuo del sistema produttivo”