Bergamotto di Reggio Calabria

Concluso il master per tecnico esperto su: “Il bergamotto di Reggio Calabria. Produzione e valorizzazione”.

Il 10 luglio si è concluso il Master di 2° livello per tecnico esperto su: “Il bergamotto di Reggo Calabria. Produzione e valorizzazione”.

Il bergamotto di Reggio Calabria rappresenta un prodotto unico ed eccezionale le cui peculiarità, inimitabili, derivano dall’areale di produzione reggino. Il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea, con questo master, ha reso un servizio importantissimo per il nostro territorio e per il bergamotto di Reggio Calabria.

Il bergamotto è un’eccellenza dell’agroalimentare calabrese ed è, inoltre, un simbolo dell’identità reggina. L’unicità di questo agrume rappresenta il valore aggiunto di una coltura conosciuta in tutto il mondo, ma raramente ricondotta al nostro territorio. Durante la sua storia, questo agrume, è stato contraddistinto da alterne fortune; ma nonostante ciò, la sua indiscussa importanza impone un’attenta e continua riflessione da parte di tutti. Infatti a partire dagli anni Ottanta, la filiera del bergamotto è stata messa in ginocchio da informazioni ingannevoli su presunte sostanze cancerogene contenute nell’agrume Reggino. Queste ricerche, che si sono dimostrate fuorvianti, confuse e strumentalizzate hanno, nel giro di pochi anni, compromesso i mercati internazionali di una delle più importanti risorse produttive di Reggio Calabria.

Oggi fortunatamente la situazione è notevolmente cambiata, grazie anche agli stessi Reggini, sempre più attenti a valorizzare le molteplici potenzialità di questa rarità botanica, svincolandola dall’uso quasi esclusivo dell’industria profumiera, per la quale, fin dal Settecento, l’agrume calabrese aveva fornito l’essenza necessaria per fissare il bouquet degli effluvi profumati. Il bergamotto di Reggio Calabria, oltre ad essere un componente fondamentale di profumi di elevata qualità, insieme ad i suoi derivati, è un’ingrediente prelibato di decine di preparazioni gastronomiche e possiede varie proprietà nutraceutiche. Il possesso di tali proprietà sono alla base di varie ricerche farmacologiche atte a valutare il suo potenziale impiego in medicina.

Qualità della carne
Pastazzo di bergamotto e qualità della carne

Per quanto riguarda i derivati, alcuni esempi di possibili utilizzi sono: i canditi, l’estrazione di pectina e l’utilizzo del pastazzo di bergamotto nell’alimentazione zootecnica. Quest’ultima è stata la tematica affrontata, dal sottoscritto, nello sviluppo della tesi di master,  dal titolo “Influenza del sistema di alimentazione con pastazzo di bergamotto sulla qualità della carne”.

alessandrosquillaci
alessandrosquillaci
Articoli: 114

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *